Unicusano. L’ università che in 10 anni ha cambiato le regole della formazione

L’ Università Niccolò Cusano festeggia 10 anni di vita. Dieci lunghi anni, che segnano la storia di un’ università nata piccola e oggi diventata un grande punto di riferimento. Dieci anni che sono stati, soprattutto, rivoluzione delle regole e degli schemi nel mondo della formazione e dell’ apprendimento.

Unicusano 10 anni

I 10 anni di Unicusano. Tanta voglia di cambiare gli schemi.

Un modello, per Roma e per l’ Italia, che nasce e si conferma completamente nuovo. Un’ università, che ha già formato quasi ventimila studenti e che ha, diciamo così, tolto un po’ di polvere al modello universitario nostrano. Se è vero infatti che l’ Italia vanta una lunga e ricca tradizione accademica, è anche vero che i nostri atenei hanno fatto fatica ad adattarsi al cambiamento dei tempi. Alle nuove esigenze di apprendimento. Alle nuove tecnologie e alle diverse e più dinamiche condizioni del mondo del lavoro. Ecco. Unicusano, in questi dieci anni, in Italia ha portato proprio questo. La novità. L’ evoluzione.

Rappresentando qui da noi, un modello forse più simile al campus americano più che all’ università vecchio stile. Libertà, interazione, divertimento, flessibilità nei canali di apprendimento. Unicusano, proprio come le università statunitensi, ha sempre lavorato nel creare comunity. Nel costruire, attorno a se stessa, un mondo di servizi e di occasioni di stimolo. Lo sport, la radio, oggi operativa anche in FM, la cultura, i magazine come Unicusano Up Magazine e Unicusano Lab.

E poi le app per smartphone, i test d’ orientamento interattivi. E’ con questo curriculum originale che Unicusano, nel 2015, ha potuto sfilare allo Smau di Milano. Proprio tra i giganti dell’ innovazione.

Tra coloro che credono, che progettare cose intelligenti, significhi semplificare.  Agevolare i percorsi che portano alla conoscenza e alla felicità delle persone.

Altre news su http://9nl.de/I5NFI5N




loading...